Close

Veglia della pace con le famiglie 2004

volantino_veglia_pace_roma_san_pietro_2004

31 dicembre 2004 – Piazza S.Pietro

INDICAZIONI

È iniziato il nuovo anno che ha visto – per la seconda volta –il nostro Movimento presente quale promotore ed organizzatore in Piazza San Pietro davanti al Santo Presepe, della Veglia di Preghiera per la Pace, dalle ore 23.30 del 31 dicembre 2004 alle ore 07.00 successive.

Ha dato apertura alla Preghiera – alla mezzanotte – S.Ecc.Mons. Oscar Rizzato, dinnanzi a tantissime persone intervenute, compresi i bambini di ogni età del Movimento.Hanno partecipato con nostra grande gioia anche alcuni Sacerdoti simpatizzanti ed altri intervenuti per l’occasione.

È stato un momento forte di preghiera, proposto come alternativa ai tanti modi di festeggiare la fine dell’anno, ed oltre che per la pace si è pregato per le tantissime vittime del maremoto avvenuto gli ultimi giorni dell’anno passato.

C’è stata tanta partecipazione, infatti diverse migliaia di persone anche straniere si sono succedute nella preghiera durante la notte, anche di ritorno dai veglioni, partecipandoci la loro gratitudine per l’iniziativa, segno del desiderio per tanti di mettere nelle mani del Signore il nuovo anno 2005.

Il 1° gennaio, XXXVIII Giornata Mondiale della Pace, alle ore 12 il Santo Padre all’Angelus ha così salutato i partecipanti alla Veglia ed ha impartito la Benedizione:

«Iniziamo l’anno nuovo celebrando la festa di Maria, Madre di Dio, Theotokos. La Vergine Santa offre al mondo il Messia che è la benedizione di Dio per ogni uomo e per il mondo intero. Su questa benedizione si fondano gli auguri che ci scambiamo quest’oggi: auguri di bene, perché in Cristo Dio ci ha colmato di ogni bene; auguri di pace, perché “Egli è la nostra pace” (Ef 2,14).

In questo contesto liturgico si colloca l’odierna Giornata Mondiale della Pace, che quest’anno ha per tema l’esortazione dell’apostolo Paolo: “Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male” ( Rm 12,21).

“Il male passa attraverso la libertà umana” (ivi, 2) e viene sconfitto quando questa, sotto la spinta della grazia, si orienta fermamente al bene, cioè, in definitiva, a Dio.

Maria, Regina della pace, ci aiuti tutti a costruire insieme questo fondamentale bene della convivenza umana. Solo così il mondo potrà progredire sulle vie della giustizia e della fraterna solidarietà”».

Dopo la preghiera, il Papa ha aggiunto:

«Ancora una volta esprimo la mia vicinanza alle popolazioni colpite dal tragico cataclisma dei giorni scorsi. Nell’assicurare la mia preghiera per le vittime della catastrofe e per i loro familiari, prendo atto con favore della gara di solidarietà che si sta sviluppando in ogni parte del mondo. Su questo senso di umana solidarietà, oltre che sull’aiuto di Dio, si fonda la speranza di giorni migliori nel corso dell’anno che oggi si apre.

Saluto i giovani dell’Opera Don Orione, le famiglie del Movimento dell’Amore Familiare e gli amici della “Fraterna Domus”, come pure i numerosi partecipanti alla marcia per la pace organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio. Buon anno a tutti!».

Il testo completo dell’Angelus sul sito del Vaticano.

I festeggiamenti sono proseguiti per il 1° dell’anno in onore di Maria Santissima Madre di Dio.

« 1 di 10 »

PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA VEGLIA NOTTURNA

Ore 23.30 – Arrivo in Piazza San Pietro delle famiglie e dei bambini.
Appuntamento davanti al Santo Presepe nell’area transennata.

Ore 23.45 – Breve Prolusione da parte di Sua Ecc. Mons. Oscar Rizzato che dà inizio alla S.Veglia con una Preghiera.

Ore 24.00 – Accensione delle fiaccole e festeggiamento del nuovo anno 2005 con un canto di gioia e di affidamento al Signore.
Segue l’inizio della preghiera silenziosa davanti al Santo Presepe a turni di 1 ora.

Ore  7.00 – Orazione conclusiva davanti alla Santa Famiglia di Nazareth e canto finale di lode a Dio.


ALTRE INFORMAZIONI UTILI

L’area transennata davanti al Presepe è stata attrezzata per permettere ai fedeli che sosteranno in preghiera di sedersi.
In Piazza Pio XII (sul lato sinistro guardando Piazza San Pietro) è stato presente per tutta la notte presente un punto informativo e di ristoro.